L'editore con il cuore d'autore - Solo belle opere

Scacco di torre per l'ispettore Ovvius

SKU 0214
EAN 9788885434929

 Un turno di notte che si prospettava tranquillo, viene scosso da un omicidio impossibile: una stanza chiusa, all’interno di una torre isolata. Una villa signorile, una cena conviviale, mille luci e poi il buio e il rosso del sangue. In un’atmosfera di non detti, di menzogne e mezze verità, l’ispettore Ovvius, noto per il suo infallibile talento nel rilevare l’ovvio, sarà coinvolto in una partita a scacchi  dove le pedine saranno i personaggi stessi e le loro dichiarazioni.
Tutti appaiono sinceri, ma mentono. Tutti possono fornire dettagli sui loro movimenti, hanno moventi segreti e pochi hanno un alibi solido. Uno ha colpito.  Un mistero ricco di sorprese e di ironia per un giallo fantasy imprevedibile. Quale re cadrà per primo: il nero assassino o il bianco investigatore?
 
15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

Acquista in modo sicuro

Pagamenti sicuri
Con carta di credito, bonifico o Paypal
Reso garantito
Entro 15 giorni dall'ordine
Solo belle opere
Scelte per voi
Parla con noi
Se hai domande, non esitare a contattarci

  leggi le recensioni (20)

Left information box

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi consequatur. 

Center box

Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. 

Right information box

Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. 

Tatiana Vanini vive a Casasco in Valle d’Intelvi, è biologa per studi e per professione ha la fortuna di poter seguire le sue passioni: la famiglia e i libri. È direttore editoriale dell’associazione culturale Libri e Recensioni e scrive recensioni per www.librierecensioni.com. Colleziona gnomi, puffi e gufi, ha una passione smisurate per il Natale e vive di storie. “Scacco di torre per l’ispettore Ovvius” è il primo romanzo pubblicato con Edizioni Convalle.
 
Un turno di notte che si prospettava tranquillo, viene scosso da un omicidio impossibile: una stanza chiusa, all’interno di una torre isolata. Una villa signorile, una cena conviviale, mille luci e poi il buio e il rosso del sangue. In un’atmosfera di non detti, di menzogne e mezze verità, l’ispettore Ovvius, noto per il suo infallibile talento nel rilevare l’ovvio, sarà coinvolto in una partita a scacchi  dove le pedine saranno i personaggi stessi e le loro dichiarazioni.
Tutti appaiono sinceri, ma mentono. Tutti possono fornire dettagli sui loro movimenti, hanno moventi segreti e pochi hanno un alibi solido. Uno ha colpito.  Un mistero ricco di sorprese e di ironia per un giallo fantasy imprevedibile. Quale re cadrà per primo: il nero assassino o il bianco investigatore?
 
“Chi lo ha trovato?” chiese l’ispettore mentre Trent prendeva appunti. “Io”, disse il maggiordomo. “Ero salito a chiamare il signore per la partita a carte del dopo cena. Non ricevendo risposta al mio bussare, ho provato ad aprire la porta, ma era chiusa dall’interno. Facendomi aiutare dagli altri servitori l’abbiamo abbattuta e... l’abbiamo trovato così”.