L'editore con il cuore d'autore - Solo belle opere

RACCONTI

Pane e fragole_978-88-85434-19-6

 

Pane e fragole_978-88-85434-19-6

La cultura, le tradizioni, le superstizioni della Sardegna vengono raccontate in maniera coinvolgente. Conosceremo gli aspetti più duri, a volte crudeli, situazioni in cui la vendetta e il rancore armano le mani degli uomini costringendoli ad azioni di cui si pentiranno per tutto il resto della loro vita. Ma la vera protagonista è la Natura; a volte madre, a volte matrigna, può punire o consolare, ma sarà sempre pronta ad accogliere l’uomo tra le sue braccia, fornendogli la vera forza per ricominciare. Fuoco, Terra, Aria, Acqua: i racconti dedicati ai quattro elementi vitali concludono l’opera, rappresentando un’esortazione, un monito nei confronti degli uomini che si illudono di poter disporre a proprio piacimento del loro destino, che si affannano per prevalere l’uno sull’altro, ma che nulla potranno al cospetto della Natura e di Dio. (Dalla prefazione a cura di Tania Mignani)  La cultura, le tradizioni, le superstizioni della Sardegna vengonoraccontatein maniera coinvolgente. Conosceremo gli aspetti più duri, a volte crudeli, situazioniin cui la vendetta e il rancore armano le mani degli uomini costringendoli ad azionidi cui si pentiranno per tutto il resto della loro vita. Ma la vera protagonistaè la Natura; a volte madre, a volte matrigna, può punire o consolare, ma sarà semprepronta ad accogliere l’uomotra le sue braccia, fornendoglila vera forza per ricominciare. Fuoco, Terra, Aria, Acqua: i racconti dedicati aiquattro elementi vitali concludono l’opera, rappresentando un’esortazione,un monito nei confronti degli uomini che si illudono di poter disporre a propriopiacimento del loro destino, che si affannano per prevalere l’uno sull’altro,ma che nulla potranno al cospetto della Natura e di Dio.   

€ 12,50

AGGIUNGI AL CARRELLO

12,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Mine Vaganti_978-88-85434-66-0

 

Mine Vaganti_978-88-85434-66-0

Nella sua prima opera, "47 Secondi”, Corrado D’Angelo ci aveva abituato a racconti fulminei e spesso divertiti. In "Mine Vaganti” il tramite del racconto non cambia ma la narrazione diventa più descrittiva, indugia sugli stati d’animo dei personaggi e talvolta sugli ambienti che li circondano, a discapito degli accadimenti puri e semplici. Un’evoluzione verso una prosa più consapevole che conferma però il suo fine ultimo: generare sentimenti ed emozioni coinvolgenti per il lettore che, trascinato in una direzione dal succedersi dei fatti, viene spesso sorpreso dall’irrompere di una distonia che rende incerto l’esito del narrato.Nella sua prima opera, “47 Secondi”, Corrado D’Angelo ci avevaabituato a racconti fulminei e spesso divertiti. In “Mine Vaganti” iltramite del racconto non cambia ma la narrazione diventa più descrittiva, indugiasugli stati d’animo dei personaggi e talvolta sugli ambienti che li circondano,a discapito degli accadimenti puri e semplici. Un’evoluzione verso una prosapiù consapevole che conferma però il suo fine ultimo: generare sentimenti ed emozionicoinvolgenti per il lettore che, trascinato in una direzione dal succedersi deifatti, viene spesso sorpreso dall’irrompere di una distonia che rende incertol’esito del narrato.

€ 13,00

AGGIUNGI AL CARRELLO

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Compleanni in Noir

 

Compleanni in Noir

Compleanni in noir è una raccolta di racconti ambientati tra Milano e paesi dell’alta Brianza, nel cuore del Triangolo Lariano. Nel primo, Regalo di compleanno, l’ispettrice Balestra avrà a che fare con un serial killer che si diverte a giocare con lei come il gatto col topo. Nel secondo, Compleanno con sorpresa, l’ispettore Vinci dovrà indagare su due omicidi collegati tra loro e con un gran numero di indiziati. Nel terzo, Buon Compleanno!, il maresciallo Romeo si troverà alle prese con due morti sospette, ma la pista seguita lo porterà a dubitare degli affetti più cari. Tre racconti, tre gialli, tre diversi inquirenti. Un unico fil rouge lega le storie: il giorno del compleanno. In che modo? Lo scoprirete solo leggendo. Compleanni in noir è una raccolta di racconti ambientati tra Milano e paesi dell’alta Brianza, nel cuore del Triangolo Lariano. Nel primo, Regalo di compleanno, l’ispettrice Balestra avrà a che fare con un serial killer che si diverte a giocare con lei come il gatto col topo. Nel secondo, Compleanno con sorpresa, l’ispettore Vinci dovrà indagare su due omicidi collegati tra loro e con un gran numero di indiziati. Nel terzo, Buon Compleanno!, il maresciallo Romeo si troverà alle prese con due morti sospette, ma la pista seguita lo porterà a dubitare degli affetti più cari. Tre racconti, tre gialli, tre diversi inquirenti. Un unico fil rouge lega le storie: il giorno del compleanno. In che modo? Lo scoprirete solo leggendo.

€ 13,00

AGGIUNGI AL CARRELLO

13,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
ATTIMI SOSPESI

 

ATTIMI SOSPESI

Il personaggio portante di questa raccolta di cinquantanove racconti brevi più uno è Andrea Gentile. Il nome e il cognome rap-presentano una sorta di ossimoro di quello che lui è, un uomo maschio, forte, se riferito ad Andros che è all’origine greca del primo, contrapposto al suo cognome, Gentile. Il personaggio è sempre presente, sia quando si manifesta in prima persona, sia quando lo fa attraverso i suoi incontri, le sue amicizie, i ricordi, i sogni, gli incubi, le nostalgie. I racconti attraversano il tempo, immaginano le strade della sua città, Livorno. Ci portano anche in posti lontani, vissuti o solo immaginati. Ci portano a riflettere sul periodo della pandemia, trascorso spesso in solitudine, al chiuso delle case, al chiuso di noi stessi, nell’impossibilità di relazionarci con gli altri. Andrea Gentile lo fa mettendo insieme ironia e malinconia, gioia e dolore. Mettendosi a nudo e portandoci accanto a lui a vivere, nel fulcro centrale, l’esperienza traumatica della morte improvvisa del padre. Il personaggio portante di questa raccolta di cinquantanove racconti brevi più uno è Andrea Gentile. Il nome e il cognome rap-presentano una sorta di ossimoro di quello che lui è, un uomo maschio, forte, se riferito ad Andros che è all’origine greca del primo, contrapposto al suo cognome, Gentile. Il personaggio è sempre presente, sia quando si manifesta in prima persona, sia quando lo fa attraverso i suoi incontri, le sue amicizie, i ricordi, i sogni, gli incubi, le nostalgie. I racconti attraversano il tempo, immaginano le strade della sua città, Livorno. Ci portano anche in posti lontani, vissuti o solo immaginati. Ci portano a riflettere sul periodo della pandemia, trascorso spesso in solitudine, al chiuso delle case, al chiuso di noi stessi, nell’impossibilità di relazionarci con gli altri. Andrea Gentile lo fa mettendo insieme ironia e malinconia, gioia e dolore. Mettendosi a nudo e portandoci accanto a lui a vivere, nel fulcro centrale, l’esperienza traumatica della morte improvvisa del padre.

€ 14,00

AGGIUNGI AL CARRELLO

14,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello